ultima cena

ultima cena

domenica, dicembre 17, 2006

MALEDETTE ASPETTATIVE

sono io, ....
quella che sul blogger scrive in rosso,
quella che di proprietà di linguaggio ne ha poca,
quella che di cazzate ne spara mille quando vuole fare la saputona,
quella che quando si vuole fare sentire SCRIVE IN MAIUSCOLO PER FAR CAPIRE QUANTO è INDIGNATA E INCAZZATA....
ma io dico.... uno si fa in quattro per le amiche,
se c'è da far casino c'è sempre,
se c'è da pogare e saltare in pista da ballo non manca mai....
allora mi spiegate perchè se uno ha bisogno una sera di abbandonare il tiro perchè ha un mal di denti da una settimana e ha bisogno di andare a dormire perchè i moment e le tisane di maria non servono a niente, deve essere CROCIFISSO E FATTO SENTIRE COME UNA MERDA??
posso per una cazzo di volta stare male pure io???
cara silvia mi piace pensare che avendomi fatto sentire come una merda, avendo girato la faccia dall'altra parte quando mi sono avvicinata per farti gli auguri, la tua sclerata fuori luogo da bambina di due anni senza chiedermi come cazzo stavo, sia stato tutto perchè......
le tue aspettative per la serata erano veramente alte, di divertimento sfrenato e risate da mal di stomaco e che io mancassi ti dispiaceva veramente... se fosse così tutto ciò mi lusingherebbe molto.... ma magari evita di fare sclerate perchè le tue aspettative vanno in fumo....
... un pò di rispetto per gli altri sarebbe carino averlo....

2 commenti:

lamamma ha detto...

Premesso sempre il mio errore, non si chiedeva a nessuno il sacrificio della vita.
Esiste il telefono (cui raramente rispondo, ma gli sms li leggo), la mail e non in ultimo questo blog, con cui tu, come le altre, avreste potuto fare presente i rispettivi problemi.
Si sarebbe potuto modificare la serata, senza pregiudicare chi poi volesse anche andare a ballare.
Non avevo particolari aspettative: speravo di passare una serata tra amiche, nulla a che vedere con - il divertimento sfrenato e risate da mal di stomaco - di cui nel tuo sfogo.
Per fortuna nessuna di noi ancora ha la smania degli eccessi ad ogni costo ed il divertimento è maggiore se ci siamo tutte.
Invece in quel pub, oltre a non riuscire a comunicare, abbiamo dato anche una immagine di addio al nubilato che non ci appartiene.
Questo unito allo sfaldamento del gruppo mi ha infastidito e mi ha chiuso la vena.
Il mio errore è palese e non ho nè cerco giustificazioni.
Al momento dei saluti mi sono irrigidita perchè ero nera.
Ho mille e uno difetti, che negli anni vi ho riversato addosso vostro malgrado, ma non sono ipocrita.
Scambiarsi gli Auguri in quel momento sarebbe stata una mera formalità... e tutte, mi auguro, teniamo maggiormente alla sostanza, anche se indigesta.
E la sostanza è che quest'anno la nostra cena di Natale non è stata un gran chè, buona parte a causa mia.
E di questo chiedo scusa a tutte.

simofolliidee ha detto...

personalmente la cantinetta non mi è dispiaciuta affatto, saletta privata e luci soffuse,buon vino e crostini...cenato tranquillamente con discorsi addirittura di politica... l'ambientazione ci stava tutta, e sinceramente non mi sono sentita in un'addio al celibato.
boh non so....tutte queste delusioni per la serata non le condivido molto, per me è stata una bella serata rovinata solo in finale, forse perchè per noi è partita in chiacchere tranquille molto prima, voi siete arrivate a serata già iniziata... non so..poi la manu l'eli l'enri e la chiara diranno la loro... simo